Dove andare a Natale : restare a casa con i tuoi e i miei o in viaggio ?
0 In LIFESTYLE

Dove andare a Natale : restare a casa con i tuoi e i miei o in viaggio ?

Beh dopo la domanda molesta dove andate a Capodanno, ( ne abbiamo parlato qui ) quale altra domanda ancora più difficile è quella che vi fanno : dove andare a Natale ? Restate a casa con tutta la famiglia (o meglio per chi ce l’ha dividersi fra i vari parenti) la vigilia, il giorno di Natale e Santo Stefano oppure sparite e vi fate rivedere solo alla conclusione di tutte le feste ?

Dove andare a Natale : cosa succede quando sei single

Nei tempi della singletudine imperante era poco importante stabilire dove trascorrere il Natale; con la famiglia sparpagliata rientravo in quella che era l’abitazione principale ma non sentivo un’urgenza speciale di festeggiare se con qualche intima amica,anch’essa magari sparpagliata. Era il classico periodo delle ferie anche dal lavoro e ci scappava sempre qualche giorno di vacanza anche non troppo programmato. Devo ammettere che questo è stato un periodo durato diversi anni fino a quando …

Dove andare a Natale : cosa succede quando metti su casa con il tuo amore

Allora cambia tutto magicamente, soprattutto se decidi di convivere in pochi mesi proprio alla vigilia di Natale. Ed allora insieme al trasloco di tutte le tue carabattole nelle nuova casa comune, ecco che appare il grande albero ((eredità della singletudine del compagno poi marito)  con tutti gli addobbi per l’occasione inaugurati,rigorosamente di vetro come quelli di una volta, ( se volete qualche idea per alberi fashion potete leggere qui ) la cena della vigilia con tutta la famiglia ( fratelli, sorelle, genitori e nipoti ) e il Natale più romantico insieme da soli a spacchettare qualche piccola sorpresa…ovvero proposta  di matrimonio e relativo anello. Fin qui sembra un po’ il diario di Bridget Jones, ma non troppo. Quando poi ti sposi ecco che …

Dove andare a Natale : dopo il matrimonio il Natale è istituzionale

Si si si … dopo il si ( che si in comune o in chiesa poco importa ) l’istituzione prende il sopravvento e gli addobbi aumentano, i piatti della Royal Copenaghen ( collezione iniziata per gioco ma quest’anno sono 19 ) fanno bella mostra su una parete ( anche se sono sempre un po’ storti e poco allineati ma va bene lo stesso ), sono sopravvissuti ad almeno altri due traslochi e il Natale prende forma come una due giorni di pranzi e cene fra parenti, con menù decisi per tempo e dettagli preparati a dovere. Al viaggio ci pensi dopo Capodanno per concludere le vacanze natalizie. Ma quando arriva un figlio ?  Ecco che …

dove andare a natale

Dove andare a Natale : quando ci sono bambini è la festa più bella dell’anno

Qui ho toccato davvero il mio massimo di sdolcinatezza. Un figlio ( qui trovate la storia del nostro viaggio in Africa) arrivato da lontano che ha spezzato gli equilibri e ha riempito ( oserei dire invaso ) ogni spazio e ogni momento della nostra vita, ha reso magico per sempre questo momento dell’anno. E siamo tutti tornati bambini… i nonni un po’ attempati, gli zii un po’ maturi, i cugini già grandi. E gli amici che nel frattempo si sono aggiunti con i loro figli … e allora si alla fine per Natale noi stiamo a casa con tutta la famiglia che ci resta, con l’amore che ci lega, con la confusione degli anni che passano anche se il menù è un po’ meno ordinato e preciso, ma la tavola è quella bella delle feste e curata in ogni dettaglio. E  ora viaggiamo tutti insieme …

dove andare a natale

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply