I ricordi dei miei viaggi degli anni '90 : tre viaggi bellissimi e indimenticabili
12 In LIFESTYLE

I ricordi dei miei viaggi degli anni ’90 : tre viaggi bellissimi ed indimenticabili

ricordi anni 90

Capita. Si capita che in un  gruppo di Travel Blogger venga fuori l’idea di andare indietro nel tempo per ricordare i primi viaggi in famiglia negli anni ’90. Ma i miei ricordi di viaggio degli anni ’90 sono un pochino diversi, perché quello è  stato il  tempo in cui ho viaggiato molto da sola ( ve lo ricordate questo post ?).

Erano giusto gli anni ’90 quando, dopo un’infanzia e un’adolescenza trascorsa a viaggiare in famiglia, il lavoro mi ha reso autonoma e ho potuto realizzare molti dei desideri che avevo coltivato per anni.  Se, come pare, il mio primo viaggio in aereo l’ho compiuto a meno di un anno per andare al matrimonio di una zia, che ancora oggi mi è molto cara, evidentemente viaggiare in Italia o all’estero doveva diventare, per me, un’abitudine molto congeniale.

I ricordi dei miei viaggi degli anni ’90 : con le amiche prima dei compagni, dei fidanzati e dei mariti

ricordi anni 90

Prima che i cambiamenti degli anni 2000 ci portassero a realizzare progetti di coppia, insieme ad alcune care amiche sono riuscita a provare l’entusiasmo dei primi voli intercontinentali. Sono stati gli anni di tre viaggi, che oggi sembrano tanto comuni e facili da realizzare, ma che allora erano ancora un bel sogno ad occhi aperti per tante persone. Nella nostra nuova esistenza di giovani donne al lavoro con tante aspirazioni  e desideri da realizzare, si faceva strada l’idea che il viaggio non fosse solo quello dell’estate ( che ancora per qualche anno ho trascorso insieme ai miei cugini in Puglia), ma anche di altri periodi dell’anno, come ormai siamo abituati a fare oggi, con diverse pause durante l’anno.

Ricordi anni ’90 :primo sogno realizzato New York

ricordi anni 90

La grande Mela era il top della mie aspirazioni personali ed una settimana in aprile è stata davvero una grandissima conquista. Ancora oggi mi riempie di ricordi splendidi che spero presto di condividere di nuovo con marito e figlio. Ci siamo godute questa visita giorno per giorno, a piedi per le strade con il naso all’insù. Salire sulla terrazza delle Torri gemelle ( ebbene si ho una foto realizzata sulla terrazza che ormai è un cimelio insostituibile). Ovviamente una bella escursione alle Cascate del Niagara con la pioggia, e uno stupendo giro in elicottero fra i grattacieli …tutto indimenticabile.

Ricordi anni ’90 : secondo sogno realizzato  Santo Domingo

ricordi anni 90

Mare d’inverno … oggi sembra tanto scontato e facile, ma allora non era proprio così abituale. Per fortuna esistevano già i bellissimi villaggi turistici sulla spiaggia e le oasi naturalistiche che oggi riempiono Instagram di stupendi paesaggi. Il ricordo del cielo, della spiaggia candida e dell’acqua del mare caraibico caldo e trasparente è ancora un sogno ad occhi aperti che non ho ancora potuto ripetere. Ma mai dire mai nella vita.

Ricordi anni ’90 : terzo sogno realizzato Egitto e crociera sul Nilo

ricordi anni 90

Il viaggio culturale per eccellenza; ammirare le meraviglie e i tesori dei Faraoni nel Museo del Cairo, delle piramidi di Giza e la Sfinge … sembrano tanto grandi ma in verità sono un po’ più piccoli , ma non meno affascinanti. La crociera è un tuffo nel passato che non ha eguali. Ogni tappa è rimasta impressa in modo indelebile e penso davvero che sia un viaggio che una volta nella vita va sicuramente realizzato.

Ricordi anni ’90 : come si viaggiava ?

ricordi anni 90

Certo Internet era agli albori della sua storia per quanto riguarda l’Italia e i primi cellulari costavano un bel po’ e comunque si utilizzavano solo in Italia. L’auto era ancora il mio mezzo preferito di trasporto soprattutto per le trasferte di lavoro in giro per l’Italia. Le guide di viaggio erano solo e soltanto cartacee e non esistevano “app” che ci dessero informazioni in tempo reale su hotel, ristoranti ed aerei. L’agenzia di viaggio, con i suoi affascinanti cataloghi di viaggio, era ancora il canale esclusivo per le scelte di viaggio, non booking o tripadvisor. Ovviamente niente fotocamere digitali, ma solo rullini  con stampa cartacea. Ma l’ebbrezza ( o l’ansia ) del risultato aveva il suo fascino. Non essendo stata mai una fan delle foto, devo ringraziare le amiche di qualche ricordo di quei viaggi. Ma i più belli sono ovviamente quelli che sono rimasti nel mio cuore fino ad oggi, con la speranza di replicare con la mia famiglia quelle stesse mete.

 

E voi che ricordi avete dei vostri viaggi passati ? Raccontatelo nei commenti se vi va …

 

You Might Also Like

  • Alessia
    27 febbraio 2018 at 19:55

    beh ma che viaggi strafighi che hai fatto negli anni 90!!!! New York, Santo Domingo (invidia) e la crociera sul Nilo che sogno da sempre!!!! grazie per aver partecipato a questa iniziativa divertente…spero ce ne saranno tante altre!

    • Ilaria Di Lucca
      27 febbraio 2018 at 20:54

      Si forse oggi si direbbe così … io li ho fatti in compagnia delle mie amiche di allora e adesso mi piacerebbe replicarli in famiglia ma mi sa che ci vorrà molto tempo!!

  • Silvia The Food Traveler
    27 febbraio 2018 at 22:18

    Mi sembra di capire che più o meno siamo “della stessa epoca” perché è negli anni novanta che ho fatto il mio primo viaggio senza genitori: a Londra con una mia amica. All’epoca era il top dei miei sogni! Ovviamente niente telefoni cellulari, niente macchine fotografiche digitali nè altre cose moderne…
    Ma che bello era sfogliare i cataloghi 😍

    • Ilaria Di Lucca
      27 febbraio 2018 at 22:30

      La sensazione di essere autonomi e poter viaggiare da soli grazie al proprio lavoro, è sicuramente impareggiabile!

  • marialetizia
    28 febbraio 2018 at 0:39

    anche io visto New York nel ’91 .. era il mio primo volo intercontinentale e lo ricordo come fosse ieri. era tutto GRANDE a New York, sembrava di essere in un film.

    • Ilaria Di Lucca
      28 febbraio 2018 at 21:14

      Si hai ragione.New York mi è rimasta nel cuore da allora e ho sempre desiderato tornarci!

  • Dani
    28 febbraio 2018 at 13:50

    Che bei viaggi hai fatto in quel periodo! Mete fantastiche!

    • Ilaria Di Lucca
      28 febbraio 2018 at 21:13

      Si sono d’accordo con te … sono stata molto fortunata!

  • Tiziana - lavaligiainviaggio
    4 marzo 2018 at 15:45

    Il mio primo viaggio è stato sulle Dolomiti. Ma i tuoi? Bellissimi e si, con il passare del tempo cambia anche il modo di viaggiare. I prezzi dei voli si fanno più accessibili, si usano le App, meno contanti…da farci uno studio.

    • Ilaria Di Lucca
      4 marzo 2018 at 16:19

      Si per l’epoca erano viaggi abbastanza costosi e il merito di averli potuti fare è il fatto di lavorare già tutte ed essere autonome. Oggi è relativamente più semplice. Ma i ricordi non hanno prezzo secondo me!

  • Erica
    6 marzo 2018 at 23:24

    Tre mete da chapeau! Negli anni ’90 non ho fatto viaggi con le amiche ma li ricordo come esperienze uniche, divertenti e sempre spensierate!

    • Ilaria Di Lucca
      6 marzo 2018 at 23:35

      Grazie. Anche per noi sono stati anni spensierati e ci siamo divertite tantissimo. Abbiamo realizzate i nostri desideri quando ancora non avevamo legami ed abbiamo fatto bene!