Visitare Lucca in bicicletta : qualche consiglio per vivere la città al meglio - Ricordi in Valigia
In LUCCA/ TOSCANA

Visitare Lucca in bicicletta : qualche consiglio per vivere la città al meglio

visitare lucca in bicicletta

Quando mi succede di dover parlare di Lucca, la città dove viviamo,  il primo consiglio che mi viene  spontaneo dare a chi la vuole visitare è quello di noleggiare una bicicletta e divertirsi ad attraversarla. Visitare Lucca in bicicletta è il modo migliore per scoprirla con calma e tranquillità. La città, circondata da un perfetto cerchio di Mura rinascimentali, è ricca di angoli da apprezzare, piazze e monumenti da apprezzare fermandosi per le soste più importanti. E del resto uno dei mezzi preferiti per muoversi in città da noi lucchesi è proprio la bicicletta che usiamo in ogni stagione anche con le temperature meno favorevoli.

Visitare Lucca in bicicletta

visitare lucca in bicicletta

Duomo di Lucca

La nostra è una piccola città e, proprio per questo, si presta a itinerari in bici facili ed adatti a tutti, anche alle famiglie con bambini piccoli. Fra piazze, strade vi propongo una mia personale passeggiata che parte proprio dalla Chiesa più importante di Lucca, il suo Duomo dedicato a San Martino, per continuare attraverso Piazza Napoleone ed ammirare il bellissimo Palazzo Ducale.

 Lucca in bicicletta : i luoghi da visitare assolutamente

Da qui partiamo alla scoperta di Lucca; una tappa d’obbligo è Piazza San Michele, l’antico foro romano dove sorge un’altra delle chiese più belle della città (non stupitevi se un po’ ogni dove troverete chiese spettacolari) l’omonima Basilica di San Michele : fermatevi un attimo per restare abbagliati da tanta bellezza.

visitare lucca in bicicletta

Basilica di San Michele

Con una piccola deviazione in via di Poggio si arriva in piazza Cittadella dove, al centro, domina la statua di bronzo del maestro Giacomo Puccini e, se volete, potete visitare la casa natale del maestro aperta come Museo Puccini  .

Statua di Puccini

Se si risale dalle vie del centro ( per esempio la silenziosa Via del Moro ) si arriva fino a Piazza San Frediano dove potete visitare un’altra delle meravigliose chiese di Lucca, la Basilica di San Frediano celebre per il suo mosaico dorato e proprio a due passi la piazza dell’ Anfiteatro. L’antico anfiteatro romano (sui quali resti sono state costruite delle abitazioni ) ha un fascino del tutto unico. Qui ci sono ormai molti locali ottimi per un pranzo, una cena ma anche solo un aperitivo.

visitare lucca in bicicletta

Basilica di San Frediano

Piazza dell’Anfiteatro

Attraversando un dedalo di strade medievali si arriva in Via Sant’Andrea proprio ai piedi della Torre Guinigi ( la famosa torre con l’albero, ovvero dei lecci ) e da qui verso via Guinigi si arriva in Via Santa Croce per ammirare una delle porte dell’antica cinta muraria, Porta San Gervasio; dalla vicina via del Fosso si può salire sulle Mura.

Quasi cinque chilometri di passeggiata che, in qualunque stagione dell’anno, non può mancare in una visita a Lucca, adatta a tutti e rilassante. Ci si può fermare a riposare in una della tante panchine che si trovano lungo il percorso ( la vista più bella secondo me è quella che affaccia sull’ Orto Botanico ma anche sullo splendido Palazzo Pfanner).

visitare lucca in bicicletta

Vista delle Mura di Lucca

Vista sull’Orto Botanico

Vista su Palazzo Pfanner

Per turisti e visitatori si trovano, un po’ ovunque in città, negozi di servizi di noleggio biciclette  a tariffe interessanti per adulti e bambini.

Dopo una giornata di tanto movimento e all’aria aperta potrete scegliere dove mangiare a Lucca  in uno dei molti ottimi ristoranti dove trovare piatti tipici della gastronomia locale.

You Might Also Like