Jeff Koons a Firenze : la mostra Shine a Palazzo Strozzi - Ricordi in Valigia
In FIRENZE/ LIFESTYLE

Jeff Koons a Firenze : la mostra Shine a Palazzo Strozzi

jeff koons a firenze

Confesso che non siamo particolarmente appassionati di arte contemporanea e di solito preferiamo visite più “tradizionali”, ma quando ho visto la presentazione della mostra di Jeff Koons a Firenze, a Palazzo Strozzi, mi ha molto incuriosito e ho pensato che fosse una buona scusa per una passeggiata fuori programma in un sabato pomeriggio pieno di luce e di sole.

Jeff Koons a Firenze

La mostra dell’artista americano (denominata “Shine”) è davvero “splendente” come l’acciaio lucido delle sue opere (acciaio inossidabile lucidato a specchio con rivestimenti colorati trasparenti) raccolte da collezioni private, musei e il patrimonio personale dell’autore, fra le tante di una carriera iniziata a partire dalla fine degli anni ’70.

Come afferma lo stesso Koons: “Il lavoro dell’artista consiste in un gesto con l’obiettivo di mostrare alle persone qual è il loro potenziale. Non si tratta di creare un oggetto o un’immagine; tutto avviene nella relazione con lo spettatore. È qui che avviene l’arte”.

Le opere hanno dimensioni notevoli con colori accesi, ma nello stesso tempo delicati e raffinati; alcune come “Rabbit”, “Balloon Dog”, “Hulk” ed altri sono diventate molto famose negli anni e si rifanno spesso al mondo dei gonfiabili e dei fumetti; l’ispirazione arriva dalla vita comune e concreta.

jeff koons a firenze

Rabbit

Ballon Dog

Hulk (Tube)

Non tutte mi sono piaciute ma alcune come la “Ballerina seduta” (esposta anche al Rockfeller Center di New York), la “Venere metallica” e la gigantesca fioriera “Bluebird”  le ho trovate sorprendenti.

jeff koons a firenze

Ballerina Seduta

jeff koons a firenze

Blue Bird

Venus Metallica

Meno interessanti, a mio parere, le palle di acciaio blu accostate a statue e quadri d’ispirazione antica, così come il cuore infiocchettato che mi appare un po’ troppo sdolcinato.

jeff koons a firenze

Cuore Sacro

Nel complesso questo insieme di opere particolari e quadri singolari l’ho trovata una visita molto interessante che merita uno sguardo attento e curioso ma senza pomposità.

Tulipani

Quindi se siete a Firenze fino al 30 gennaio 2022 vi suggerisco di attraversare le sale di questo stupendo palazzo nel pieno centro della città per restare abbagliati e specchiarsi in queste opere singolari.

Aragosta

Consiglio di acquistare in anticipo i biglietti per la mostra di Jeff Koons  per evitare le lunghe code all’ingresso, se desiderate anche con l’opzione dell’audioguida già compresa. Le opzioni per visite in famiglia sono divise per fasce di età per bambini fra 3 e 6 anni e da 7 ai 12.

You Might Also Like